Playlist

giovedì 8 dicembre 2011

Oggi Gesù direbbe così

...Ecco come parlerebbe :
" 1) Quando dissi NON AVRAI ALTRO DIO ALL'INFUORI DI ME, intendevo dire quello che ho detto,  e non parlai di una lunga gerarchia, come vedo fare da troppi secoli da voi uomini. Poichè NON AVRAI ALTRO DIO ALL'INFUORI DI ME vuol dire che non avrai altro Dio all'infuori di me, e poichè con la banale scusa della MIA INTERCESSIONE vedo coronare teste di troppi uomini che vengono adorati per mio conto, vengo a precisare che NESSUN UOMO AL MONDO PUO' SANTIFICARE ALTRO UOMO, solo Io posso farlo, e per me, santa è ogni anima che vive lontana dal peccato, degna di rispetto e rispettando ciò che la vita le ha dato, cogliendo sia la gioia che il dolore in modo dignitoso.
2) Quando dissi TU SEI PIETRO E SU QUESTA PIETRA EDIFICHERAI LA TUA CHIESA, parlavo metaforicamente, avendo dato a voi uomini il pregio dell'intelligenza. Ma vedo che neanche qui sono stato compreso. La pietra era il simbolo della fede, ed era sulla forza della fede che intendevo voi costruiste il mio popolo seguace. E non intendevo farvi costruire basiliche mastodontiche piene di ricchezze e oro, non intendevo mettervi tanto a disagio e farvi spendere per questo tanti di quei soldi che sarebbero serviti a sfamare almeno metà del mondo affamato.
3) Quando m'inquietai tanto davanti al tempio dove si pregava perchè là fuori avevano istituito un mercato, intendevo farvi capire che idolatria e lucro è peccato. L'Amore del vostro Dio non si può comprare nè vendere.
4) Quando dissi LASCIATE CHE I BAMBINI VENGANO A ME intendevo dire che solo l'uomo con l'animo di un bambino può reputarsi degno di entrare nel Mio Paradiso. Ma voi non l'avete capito. O fingete di non capirlo.
5) Quando dissi E' PIU' FACILE CHE UN CAMMELLO PASSI PER LA CRUNA DI UN AGO CHE UN RICCO ENTRI NEL REGNO DEI CIELI... era PER TUTTI. Poichè chi cerca la ricchezza e il potere, non può cercare ME. Io non professai la ricchezza. Voi ne fate motivo di vita.
A questo punto mi fermo. Oh, ci sarebbe ancora molto da dire! Ma mi fermo. E mi fermo perchè oltretutto non sono poi tanto sicuro che LA MIA PAROLA sia giunta al mondo INVIOLATA E INCONTAMINATA, visto che voi di incontaminato non avete più nulla. Come potrei credere che proprio la MIA PAROLA sia stata l'unica vostra attenzione?
Il Mio Dio vi ha lasciati liberi, liberi di fare della vostra vita un inferno, se è questo che volete. Ma non vi ha regalato una sola possibilità, la vostra anima vivrà tutte le vite di cui avrà bisogno per diventare pura e degna del suo Regno Divino. Ma finchè la vostra anima sarà sopraffatta dal corpo e dalla materia, non potete considerarvi degni di Dio.
(Ps: eppure sono molti coloro che vogliono farmi credere...che io sia morto di freddo.)

 

Nessun commento:

Posta un commento