Playlist

giovedì 8 dicembre 2011

Tra Inferno & Paradiso...un velo ( Genesi )

Ci fu un tempo in cui l'Uomo era Saggio
e viveva nel Paradiso
perché egli vedeva la bellezza in ogni cosa e perciò ogni cosa era bella.
            
Ma un giorno,
volendo conoscere il perché
di tanta gioia,
Egli fece un passo
fuori della sua Saggezza
e quando si volse per tornare indietro,
si accorse che tutto era sparito.
Volendo essere Sapiente,
l'Uomo perse la sua Saggezza.
Volendo conoscere i dettagli,
i meccanismi;
volendo analizzare,
Egli perse la coscienza del tutto
e la percezione dell'Opera Compiuta.
Per l'Uomo che persevererà nel suo desiderio di conoscenza analitica,
lunga sarà la strada per tornar
 in Paradiso.
Poiché tanti più dettagli
Egli vorrà trovare,
tanti più ce ne saranno da scoprire;
tante più leggi vorrà costruire,
tanti più meccanismi saranno definibili
da nuove leggi;
tanto più lontano Egli vorrà vedere,
tanto più l'orizzonte si allontanerà.
Un sottilissimo velo separa l'Uomo
dal Paradiso;
ma su questo velo Egli proietta le sue errate conoscenze e le sue illusioni
scambiandole così per Realtà.
Benché il Paradiso sia così vicino
l'Uomo non lo sa vedere e,
più spesso ancora,
non lo vuole vedere
perché la percezione del Tutto
implica la completa fusione con Esso
e quindi la perdita del proprio Ego.
( Genesi, vers: II, 16-17 )
  

32 febbraio 2009

Nessun commento:

Posta un commento